Ceriale

Verifica disponibilitá

CENNI STORICI SU CERIALE

CERIALE, ha origine nel Medioevo da un piccolo borgo di pescatori ed agricoltori, di proprietà del Vescovo di Albenga e divenne Comune autonomo nel 1798. Nella notte del 2 luglio 1637, Ceriale subì un'invasione da parte di pirati algerini, con a capo il feroce Ciribì, che con i suoi uomini devastarono la Chiesa, uccisero e deportarono circa 300 in Algeria che furono successivamente riscattati da parte dei familiari.

Sull'origine del toponimo "Ceriale" permangono ancora molti dubbi. Una delle ipotesi è che derivi agli appellativi di due consoli dell'impero romano, Onicius Cerialis e Petilio Cerialis che svolsero la loro attività in questa zona. L'altra ipotesi è che, essendo fiorente il mercato dei cereali, i romani avessero eretto un tempio alla dea dell'agricoltura Cerere, alla quale venivano dedicate feste chiamate "Cerialia".

Nel corso degli anni e in seguito al boom turistico ed economico Ceriale è ben presto diventata una delle città più amata della riviera di ponente, grazie alle sue splendide spiagge sabbiose e al clima mite tutto l'anno. D'estate il comune organizza altresì molti eventi e manifestazioni per tutti i turisti. Se desideri rilassarti in completo relax al mare Ceriale è la città che fa per te.


LUOGHI DA VISITARE

 

Si possono ammirare ancora nel centro storico qualche resto di mura e torre medioevali, oltre al Torrione eretto nel 1564 a protezione delle incursioni dei pirati. In rilievo inoltre, la Chiesa Parrocchiale dei Santi Giovanni Battista ed Eugenio (un edificio a tre navate sormontato da una maestosa cupola), ricostruita nel 1637 dopo il sacco di cui sopra.

La Frazione di Peagna fu dimora di antiche e nobili famiglie quali i Girardenghi, i Genta e gli Arduini. Caratteristico è il suo borgo medioevale con la vecchia Chiesa di San Giovanni Battista, di origine trecentesca. Questa antica chiesa è il monumento più importante di Peagna. Situato nei pressi del cimitero, l'edificio, fu eretto nel territorio della frazione di Capriolo. Troviamo notizie di questo antico borgo negli Statuti del 1288, si può quindi dedurre che la costruzione dell'edificio risalga ai secoli XIII ? XIV. La parrocchia attraversò un periodo di splendore tra la fine del XV e l'inizio del XVI secolo, quando fu vescovo di Albenga Leonardo MARCHESE. Colto esponente del clero locale curò la decorazione interna della chiesa e la elevò a Rettorato. La chiesa restò attiva fino alla costruzione della nuova parrocchiale nel centro di Peagna, il paese che si formò dall'unione dei molti borghi che si trovavano nelle vicinanze tra cui: Antio, Beverello, Paerno, Borbena e Capriolo.

Tra le principali attrazioni turistiche di Ceriale trovaimo sicuramente il parco acquatico "Le Caravelle" approdo di moltissimi turisti ogni anno. Nelle vicinanze di Ceriale troviamo altresì l'acquario di Genova, e Alassio, uno dei poli turistici per eccellenza della riviera ligure di ponente.

 

Chiama Prenota
  • Necessari
  • Preferenze
  • Statistiche
  • Marketing
  • Politica Dei Cookie